Lun. Dic 5th, 2022

22 Luglio: l’Eroe Antonio Cezza perde la vita a soli 26 anni! Stamane il ricordo del Brigadiere che a Melfi …

Si è tenuta questa mattina, Mercoledì 22 Luglio 2020, presso la Villa Comunale di Melfi, la Commemorazione in onore del Brigadiere Antonio Cezza.

“Sottufficiale addetto al nucleo operativo e radiomobile di Compagnia, in data 17 Luglio 1990; appreso che in giardini pubblici era in atto una grave rissa, sebbene libero da servizio e in abiti civili, interveniva prontamente e insieme ad altri militari.

Intercettato noto pregiudicato, armato di fucile e in atteggiamento minaccioso, lo affrontava con grande sprezzo del pericolo, precedendo i commilitoni.

Veniva ferito mortalmente dalla ravvicinata azione di fuoco da parte del malvivente a cui aveva intimato la resa.

Fulgido esempio di elette virtù militari, altissimo senso del dovere e di generoso altruismo fino al supremo sacrificio.”

È così che ci piace ricordare il Brigadiere Antonio Cezza.

È questa la motivazione che gli ha conferito la medaglia d’argento al valor militare.

Nato a Cursi il 15 Febbraio 1964, venne ferito mortalmente alla testa a Melfi dopo essere accorso in Villa Comunale per sedare una rissa.

Era il 17 Luglio del 1990.

Cinque giorni dopo esalò l’ultimo respiro all’ospedale di Potenza.

Aveva 26 anni.

Non indossava la divisa quel giorno, era in abiti civili, eppure, sprezzante del pericolo, accorse subito per evitare il peggio.

Ed il peggio toccò proprio a lui.

Sono trascorsi 30 anni da quel giorno nefasto ma il ricordo del coraggio e dell’eroismo dimostrato da Antonio è sempre vivo nella memoria di tutti.

A presiedere la celebrazione liturgica, il Vescovo della Diocesi di Melfi-Rapolla-Venosa, S.E. Mons. Ciro Fanelli che ha ricordato che

“Chi si dedica, come gli operatori dell’ordine pubblico, a tutelare una comunità, a priori espone e offre la sua vita per difendere quei valori che la Costituzione Italiana ha sancito e che chiedono di essere tutelati e rispettati.

Abbiamo bisogno di credere nuovamente nel valore della vita donata.

Nella gratuità.

Perchè se questo valore della gratuità viene cancellato, automaticamente si porta via anche altri valori.

Antonio ci ricorda in fondo anche il gesto supremo di Gesù, “questo è il mio corpo offerto in sacrificio per voi”.

Non lo ha detto con le parole.

Quella mattina era un giorno qualunque però era un giorno che improvvisamente si turba. Si turba per l’ordine civico qui a Melfi. Si turba per la sua vita.

Antonio era giovanissimo ma l’età conta fino a un certo punto.

Di queste cose è necessario parlarne, ritessere una cultura del rispetto della legalità, dei valori.

Ma non basta dirle le cose.

Noi dobbiamo tutti, non fermarci a dire, cercare di mostrare ma soprattutto operare.

Perchè è l’azione che forma e trasforma le coscienze.”

Presente anche il Generale di Brigata, Rosario Castello, Comandante della Legione Carabinieri Basilicata, che ha espresso il suo cordoglio

Antonio Cezza ha rappresentato tutti i valori che Sua Eccellenza ha espresso: spirito di servizio, spirito di sacrificio, spirito di abnegazione.

Fino a dare la propria vita. 

Antonio era libero dal servizio ma, il dovere morale interno lo ha chiamato a intervenire e a collaborare con i suoi colleghi, trovando la morte in questo intervento. 

E’ un onore ricordarlo portando alla memoria perpetuati valori che Antonio rappresenta.

Questa intensa e meravigliosa cerimonia ci conforta e ci da la forza per andare avanti e continuare in questa opera di vigilanza dei cittadini, mettendo anche a rischio la nostra vita”.

Ad Antonio Cezza sono intitolate le caserme dei carabinieri di San Nicola di Melfi e di Trani, il parco di via Santuario, a Cursi, la sezione cittadina dell’Associazione nazionale carabinieri, la scuola elementare di via Grecia, la piazza fra via Gualandi, via Caposele e via Madre Anna Ventura, con relativa statua in pietra, un’aula di lezione del liceo classico Francesco De Sanctis.

Di seguito le foto della cerimonia commemorativa in onore del Brigadiere Antonio Cezza, svoltasi questa mattina a Melfi

melfi brigadiere antonio cezza eroe commemorazione 2020

melfi brigadiere antonio cezza eroe commemorazione 2020

melfi brigadiere antonio cezza eroe commemorazione 2020

melfi brigadiere antonio cezza eroe commemorazione 2020

melfi brigadiere antonio cezza eroe commemorazione 2020

Condividi con i tuoi amici
error: Copyright GraphicRevolutionMelfi - All rights reserved